Cantine Aperte

Domenica 31 maggio 2015 - Tenuta S. Cristina, Peschiera del Garda

Un viaggio esperienziale tra arte, design e cultura enogastronomica. Domenica 31 maggio 2015 – Tenuta S. Cristina, Peschiera del Garda

Degustazioni di vini, assaggi di specialità gastronomiche, visite alla Cantina, laboratori del gusto, presentazioni di libri e un percorso tra arte e design: un programma ricco che la famiglia Zenato dedica ai wine lovers e a tutti coloro che amano l’eccellenza, la bellezza, la passione e la capacità di artigiani, produttori, artisti e designer del nostro paese di creare qualcosa di unico e distintivo.

“Dalla Terra al cuore del Vino – Un viaggio esperienziale tra arte e cultura enogastronomica” è il tema scelto quest’anno da Zenato che apre la proprio Tenuta S. Cristina (Strada S. Cristina, 10 Peschiera del Garda – VR) al pubblico dalle ore 10.00 alle ore 18.00 di domenica 31 maggio per celebrare la giornata nazionale “Cantine Aperte”, promossa dal Movimento Turismo del Vino.

Una grande kermesse all’insegna del bere bene in cui scoprire i “luoghi” del vino e degustare i vini più rappresentativi dell’azienda, provenienti dalle aree vocate al Lugana come il Lugana Metodo Classico Brut, il Lugana Sansonina o il Lugana Riserva Sergio Zenato e dalle zone classiche della Valpolicella, come la Ripassa, il Cresasso, l’Amarone Classico o il Rosso Sansonina.

Una giornata all’insegna della solidarietà per sostenere le missioni in Guinea Bissau di Padre Michael Daniels, a cui andranno i proventi raccolti. Si richiede infatti un contributo per accedere a tutte le iniziative della Tenuta e per i laboratori.
Per informazioni prenotazioni: www.zenato.it . tel. 045 7550300 – e-mail: marketing@zenato.it
I Laboratori del Gusto
Il sommelier e cerimoniere di Palazzo Chigi Alessandro Scorsone e il giornalista enogastronomico Alberto Lupini guidano gli ospiti in tre Laboratori del Gusto: percorsi alla scoperta di eccellenze gastronomiche e alla ricerca dell’abbinamento “perfetto”, a volte anche sperimentale, con le migliori etichette Zenato.
Dal laboratorio “Alla scoperta delle ostriche con il grande esperto Corrado Tenace”, in cui si impara a conoscere pregi e virtù gastronomiche delle differenti tipologie di ostriche, strettamente legate al terroir in cui vengono allevate; a “Elementi di cultura per conoscere i segreti della carne alla brace” con il giornalista enogastronomico Fabrizio Nonis a “Latte e formaggi: una storia millenaria con risvolti moderni” con due narratori di passione, Roberto Mangione e Nicola Nobis.
I Laboratori sono a numero chiuso, per l’iscrizione vai al link dedicato.

La letteratura e il mondo del vino
Profumi, sapori, vini e paesaggi tra Veneto e Sardegna, che spingono un uomo a togliersi ogni etichetta per scoprire, complice una travolgente storia d’amore, la propria vocazione umana e professionale, sono i protagonisti della conversazione tra Monica Sommacampagna, autrice del romanzo “L’uomo senza etichetta” e la giornalista Maria Teresa Ferrari (ore 15.00).

Art&design Project
La Tenuta S. Cristina diventa una galleria tra filari di vigneti e barrique, in cui l’arte di fare il vino si intreccia all’opera e all’estro di artisti e design, creando interazioni tra le due culture e il visitatore, al centro di un viaggio esperienziale.
Negli spazi esterni ed interni della Tenuta sono in esposizione le sculture in bronzo di Sergio Capellini, le fotografie di Maurizio Galimberti, i dipinti e le sculture di Fabio Pietrantonio, l’installazione di Gianluca Quaglia, i lavori di Sergio Leta e Marco Puerari.
Zeno Franchini, Francesca Gattello e Navarini Rame propongono un progetto in cui l’artigianato vernacolare rappresenta il mezzo di dialogo per connettere ricerca e attività popolari, mentre i designer di DAA presentano complementi d’arredo in cui un processo destinato a monolitici componenti meccanici genera, catalizzato dal confronto con il progettista, una nuova visione del design.

Wine&Style
Sughero, tappi e sovratappi delle prestigiose etichette Zenato e Sansonina, reinterpretati con una vena creativa personalissima e radicata nel territorio da Nadia Zenato, si trasformano in monili ed accessori di grande forza estetica e femminilità. Ed è così che il sovratappo dorato del Lugana Brut Zenato – un vino bilanciato ed avvolgente al palato, brioso e delicato-, accostato alla luce fredda dell’argento e ad una corona di sfavillanti zirconi diventa un audace e fantasioso anello, dall’esclusiva sensualità femminile.
www.nadiapensieri.it.

Le specialità territoriali e i partner
Zenato ringrazia per il patrocinio il Comune di Peschiera e per la partecipazione ed il supporto: Consorzio Valorizzazione dell’Asparago di Verona, Riso Melotti, Corrado Benedetti – Salumi e formaggi dalla Lessinia, Calcabrina, Acqua Filette, La Salsamenteria, Le Ali del Frassino, Il Fiore all’Occhiello, Nautica Casarola e Mercedes Benz Trivellato.